.: PARTECIPIAMO AL SONDAGGIO :.

 
Esprimiamo il gradimento sui 13 punti proposti nel manifesto della liberta'.
Se ne terra' conto in fase di presentazione della proposta agli interlocutori interessati.

Per eprimere la preferenza su un punto basta cliccare sulla casella.
Si possono esprimere più preferenze

L'abolizione dell’obbligo di iscrizione agli ordini professionali.
L'abolizione delle licenze di commercio e la loro sostituzione con un esame di idoneità.
L'abolizione degli articoli della Costituzione: 1, 41 (fini sociali dell'impresa), 43 (utilità generale dell’impresa), 59 (senatori a vita).
L'abolizione delle “liste bloccate” nelle elezioni regionali.
L'abolizione del valore legale del titolo di studio.
L’abolizione dei concorsi e la libera scelta dei professori da parte delle singole università.
L’obbligo, per lo Stato e gli Enti Locali, di smobilitare le partecipazioni azionarie nelle imprese.
La valutazione delle nomine dei membri delle Autorità di Garanzia da parte di un "public contest".
La privatizzazione di due reti Rai, mantenendo una rete di servizio pubblico.
L'obbligo per le testate giornalistiche di riportare la composizione delle quote di partecipazione finanziaria nell’impresa editoriale.
Un limite al cumulo delle partecipazioni societarie nelle imprese editoriali, intese come stampa e radiotelevisione.
L’abolizione del prelievo automatico, dalla busta paga, delle quote sindacali.
L'abolizione del finanziamento pubblico ai partiti



Leggi i risultati